Biscotto in vista, l'Italia fa il check-in

L'Italia di Cesare Prandelli tra scaramanzia e la paura di non passare il turno: la dirigenza della Figc avrebbe già bloccato l'aereo per il volo di ritorno nel Bel Paese, prenotato per martedì

Eurosport

E' già stato fatto in passato ed è un'abitudine che difficilmente passerà di moda in futuro: quando una squadra non è certa di passare il turno in una competizione importante e di rilievo, allora prenota con leggero anticipo il volo di rientro in base. Scaramanzia, scarsa stima di sé, o semplicemente paura di non farcela: potete spiegarvelo come volete.

E' ciò che ha fatto la dirigenza dell'Italia di Cesare Prandelli, che si ritrova, come spesso accade ai nostri portacolori, a giocarsi l'Europeo di Ucraina e Polonia nell'ultima sfida contro l'Irlanda del nostro Giovanni Trapattoni. Nemmeno in caso di vittoria gli azzurri avrebbero la matematica certezza di passare ai quarti di finale: ormai il futuro di Buffon e compagni dipende anche dall'altro match, quello che vedrà impegnate Spagna e Croazia, che tutto devono fare fuorché pareggiare con un risultato uguale o superiore al 2-2.

In attesa di sapere se i nostri cari amici hanno intenzione o meno di preparare il tanto temuto "biscotto", i funzionari della Figc e il tour operator ufficiale hanno già pensato all'eventuale viaggio di ritorno della truppa azzurra. Se la Nazionale non riuscisse infatti ad accedere ai quarti di finale il charter partirebbe martedì (il giorno immediatamente successivo la partita con l'Irlanda) alle 17.30 dall'aeroporto di Cracovia, intitolato a Giovanni Paolo II, in direzione Milano, poi Roma.

Un volo che tutti sarebbero felici di perdere, ma saranno spagnoli e croati a decidere se farci fare o meno check-in...

View photo

.

Eurosport ti offre tutti i match di Euro 2012 in differita, anche su web e mobile con Eurosport Player (www.eurosportplayer.it). Non perdere poi il magazine "Euro 2012 Show", in onda ogni giorno alle ore 20:00 su Eurosport con gli approfondimenti di Kluivert, Benitez, Wenger, Bobic, Berthold e Dacourt

View comments (54)