Coppa del Re - Al Barça basta un gol di Messi: 1-1 e finale

All’Anoeta, dopo il 2-0 dell'andata, i blaugrana conquistano l'ultimo atto raggiungendo il Real Madrid per il Clasico che assegnerà la Coppa il prossimo 19 aprile: per i baschi rete di Griezmann nel finale

Eurosport
Coppa del Re - Al Barça basta un gol di Messi: 1-1 e finale
.

View photo

Sarà di nuovo Clasico. Il prossimo 19 aprile, l’ultimo atto della Coppa del Re presenterà l’ennesimo episodio della saga infinita. Non capitava da tre anni e quella volta a trionfare fu il Real Madrid di José Mourinho, grazie a un colpo di testa ai supplementari di CR7, lampo decisivo nella notte del Mestalla. Il Barcellona avrà la possibilità di prendersi la rivincita: dal 2011 a oggi si sono avvicendati parecchi interpreti, a cominciare dai tecnici, ma il fascino del Clasico non muta nel tempo. Niente da fare per la Real Sociedad, condannata dal 2-0 dell’andata, condito da polemiche, prima ancora che dal risultato dell’Anoeta: il carattere non è bastato per centrare un’impresa troppo grande e resa impossibile dal guizzo del fuoriclasse argentino. Nella ripresa, il Barcellona dimostra di meritare il passaggio del turno, ma i baschi trovano un gol che premia la loro caparbietà: il pubblico applaude fino all’ultimo, ma la finalissima sarà ancora un affare tra Cristiano Ronaldo e Messi.

LA CRONACA DELLA PARTITA

Nella prima frazione il consueto tiqui taca catalano trova l’opposizione di una Real Sociedad tonica e per niente rinunciataria: Griezmann e Vela tentano di andare in pressione e di impensierire la difesa catalana costringendo a rinviare senza badare troppo allo stile. Al 27', però, arriva il gol che ammazza la partita: Messi fa sua una palla persa troppo superficialmente a centrocampo, parte in una discesa da slalomista e, arrivato al limite dell’area avversaria, sfodera il tiro: Zubikarai devia ma non riesce a impedire che la sfera s’infili in rete. I baschi rispondono con Vela, ma Pinto in uscita è bravo a chiudergli lo specchio.

Nel secondo tempo, i blaugrana sprecano il raddoppio con Iniesta, poi Vela colpisce il legno su un tiro a giro ben calibrato, a Pinto battuto. Zubikarai blocca i tentativi ravvicinati di Messi e Fabregas, anche Dani Alves fallisce il raddoppio e alla fine i baschi conquistano il pareggio: Canales allarga per Vela, assist per Griezmann e tiro secco: 1-1.

View photo

.

LA STATISTICA CHIAVE

7 – Barcellona e Real Madrid si sfideranno in finale di Coppa del Re per la settima volta nella loro storia: al momento il bilancio è in perfetta parità, con tre vittorie a testa.

IL TWEET DA NON PERDERE

Il Barcellona, per la rivincita, dovrà sfidare anche la buona tradizione di Ancelotti…

IL MIGLIORE IN CAMPO

Lionel Messi: la tentazione sarebbe quella di premiare Iniesta, in grande spolvero come non lo si vedeva da tempo. Poi, però, viene in mente quel gol da sciatore più che da calciatore e quella presenza costante in tutte le occasioni da rete. Imprescindibile.

IL PEGGIORE IN CAMPO

David Zurutuza: il centrocampo della squadra di San Sebastian non è roccioso come il pubblico dell’Anoeta e lui ne è la prova. Lascia troppi varchi alla velocità dei catalani, in un suo fallo tattico risiede tutta la frustrazione di chi si deve arrangiare come può.

IL TABELLINO

Barcellona (4-3-3): Pinto; Alves, Mascherano, Piqué, Alba; Xavi (66’ Song), Busquets (91’ Bartra), Iniesta; Messi, Fábregas, Pedro (77’ Sanchez). All. Martino

Real Sociedad (4-5-1): Zubikarai; J. Ángel, Ansotegi, Mikel, Zaldua; Gaztañaga (68’ Elustondo), Griezmann, Zurutuza, Xabi Prieto (80’ Canales), Vela; Seferovic (61’ Chori Castro). All. Arrasate

Arbitro: Teixeira Vitienes

Gol: 27’ Messi (B), 87’ Griezmann (R)

Note: ammoniti Vela, Gaztanaga, Zurutuza (R), Busquets, Fabregas (B)

***

Tutte le news di sport sono disponibili 24 ore al giorno anche via Facebook e Twitter sulle pagine ufficiali di Eurosport

View comments (7)
Write for Yahoo Sport