Costa punta in alto

Gara perfetta per Albert Costa (Oregon Team) che ha messo a segno la sua seconda vittoria nell’Eurocup Megane Trophy. Con un ritmo che nessuno è riuscito ad eguagliare, lo spagnolo ha strappato la bandiera a scacchi a Niccolo Nalio (Oregon Team) e Tom Coronel (TDS Racing)

Eurosport

Le due prime file della griglia erano uguali alla corsa di sabato, con Costa in pole position davanti a Kevin Gilardoni (Oregon Team), Stefano Comini (Team Lompech Sport) e Coronel. Penalizzato di due posti in griglia alla prima gara, Schothorst partiva in sesta posizione, Nalio in ottava e Kelvin Snoeks (TDS Racing) in nona.

Dopo una partenza pulita, Costa conduceva davanti a Gilardoni, Coronel e il campione 2011 dell’Eurocup Megane Trophy Comini, quest’ultimo attaccato al secondo giro da Moreno (Oregon Team). L’ex pilota di Formula Uno cercava di infilarsi davanti allo svizzero ma solo per perdere posizione a vantaggio di Schothorst e Nalio.

La lotta per il terzo posto si infiammava dietro Costa e Gilardoni, con Coronel, Comini, Schothorst e Nalio nella mischia. Comini si muoveva per primo portandosi davanti al pilota WTCC. Poi lui e Gilardoni uscivano di pista proprio prima della sosta obbligatoria, perdendo entrambi una manciata di posti e lasciando che Coronel tornasse al secondo posto e Nalio al terzo.

Il leader della corsa, Costa, è stato uno dei primi piloti a fare rifornimento e prima che tutti avessero fatto sosta al box aveva guadagnato un vantaggio di 14 secondi su Nalio, il quale era impegnato a difendersi dalla sfida combinata di Comini, Schothorst e Gilardoni.

Niente avrebbe impedito allo spagnolo di continuare per conquistare la seconda vittoria Eurocup Megane Trophy della sua carriera; dietro di lui Schothorst faceva di tutto per raggiungere la terza posizione ed avere la meglio su Comini. Il leader del campionato si accingeva quindi a raggiungere Nalio, ma ad un tentativo di sorpasso fallito Comini approfittava per recuperare la sua posizione.

Problemi di cambio hanno poi costretto lo svizzero a ritirarsi, lasciando a Schothorst la possibilità di riprendere il terzo posto. Tuttavia, colpevole di guida pericolosa nella pit lane, all'olandese veniva inflitta una penalità di dieci secondi che lo ha relegato al quinto posto permettendo a Coronel di guadagnare il suo primo podio nell'Eurocup Megane Trophy. Grande soddisfazione di Costa che riduce il vantaggio di Schothorst nella classifica generale a 32 punti.

Hanno detto:

Albert Costa: “Sono stato il più veloce nelle prove collettive e nelle qualificazioni. La corsa di ieri era impegnativa e dovevo far in modo di tornare oggi. Tutto è andato a meraviglia, e la seconda parte del campionato inizia oggi. C'è un grande distacco tra Bas Schothorst e me, ma non sarà impossibile colmarlo”.

Niccolò Nalio: “Ho iniziato nono, per cui sono felice di questo secondo posto anche se, in realtà, desideravo vincere. Tutto è pronto perchè io faccia bene, ho solo bisogno che le cose girino nel verso giusto e che ci sia un po’ di costanza”.

Tom Coronel: “Ho guidato questa macchina per la prima volta al Nürburgring e l’adoro. Non è una monoposto nè una touring car. E’ un mix tra le due e si comporta magnificamente. Sono felicissimo di essere sul podio. Sapevo che avrei partecipato a due meeting e che, salvo sorprese dell’ultimo momento, la mia stagione di Eurocup Megane Trophy termina questa sera perchè Wim Beelen riprenderà il suo posto all’Hungaroring.”

View comments (0)