Ronaldo e la maglia della Juve gettata a terra

  • Oops!
    Something went wrong.
    Please try again later.
webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1-min read
  • Oops!
    Something went wrong.
    Please try again later.

Ronaldo si sfila la maglia della Juve e la getta a terra. Il gesto, alla fine di Juve-Genoa, fa infuriare i tifosi bianconeri che criticano aspramente CR7. Il portoghese, nel match vinto 3-1 dai campioni d'Italia, non brilla. Nel primo tempo colpisce un palo ad un metro dalla porta, nella ripresa non riesce ad incidere. Alla fine, frustrato per l'assenza dal tabellino dei marcatori, si sfoga con un gesto plateale. Le critiche, dalla curva 'virtuale' della Juve, sono immediate.

"Spiegate a Ronaldo che abbiamo vinto. Può succedere anche se lui non segna. E la maglia della Juve non si butta per terra mai", twitta @EpyAle, con un messaggio che riceve centinaia di like. "Una maglia indossate da leggende del calibro di Scirea, Platini, Del Piero, Baggio, Zidane, Buffon, Zoff, Pessotto... non puoi toglierla, gettarla a terra con rabbia e calpestarla. Sono deluso da Ronaldo", scrive un altro tifoso. "Ronaldo buttando via la maglia ha sbagliato, e si meriterebbe una bella multa, però almeno noi tifosi della Juve evitiamo di cadere nel tranello di chi vuole destabilizzare l'ambiente con le solite polemiche, c'è un quarto posto da conquistare che in ottica futura vale tanto", il messaggio di un altro utente di fede bianconera.

A disinnescare il caso provvede, almeno in parte, il tweet di Romeo Agresti, giornalista di Goal e uno dei cronisti più informati sulle vicende della Vecchia Signora. "Precisazione: CR7 non ha gettato a terra nessuna maglia al termine del match. Un raccattapalle gli ha chiesto la casacca, lui se l’è tolta e gliel’ha lanciata. Poi, che abbia giocato male sbuffando qua e là, è un altro discorso", scrive.