Schothorst spera di sentirsi a casa

Con la vittoria delle prime due gare della stagione al Motorland Aragón, Bas Schothorst (TDS Racing) ha dimostrato che questo potrebbe essere il suo anno. Al Spa-Francorchamps, circuito perfettamente adatto al Megane Trophy, l’olandese farà di tutto per mantenere il suo inizio vincente

Eurosport
Schothorst spera di sentirsi a casa
.

View photo

Megane Trophy Bas Schothorst

Con la vittoria delle prime due gare della stagione in un weekend “pigliatutto” al Motorland Aragón, Bas Schothorst (TDS Racing) ha dimostrato che questo potrebbe essere il suo anno. Al Spa-Francorchamps, circuito perfettamente adatto al Megane Trophy, l’olandese farà di tutto per mantenere il suo inizio vincente. Ma i piloti dell’Oregon Team sono sicuramente di altro parere. Albert Costa e Niccolo Nalio, attualmente al secondo posto con gli stessi punti, ce la metteranno tutta per rovinargli la festa.

Bas Schothorst ha avuto un inizio di stagione simile a quello di Stefano Comini, che ha conquistato 11 vittorie prima di essere incoronato campione 2011 dell’Eurocup Megane Trophy. L’anno scorso Schothorst non ha avuto il successo che avrebbe voluto, ma il pilota della TDS Racing ha riacquistato il tocco vincente ed ora sembra veramente il leader del campionato. La doppia vittoria gli ha conferito una buona dose di sicurezza: un ingrediente vitale in qualsiasi sfida, di cui il pilota aveva molto bisogno

Spa-Francorchamps sarà anche vicino ai Paesi Bassi, dove Schothorst è nato, ma per lui il circuito non è stato esattamente come essere a casa nell’Eurocup Megane Trophy degli ultimi anni. Una vittoria in Belgio quest’anno, su un circuito famoso e impegnativo in cui il successo ha sempre un sapore particolarmente dolce, segnerebbe sicuramente un gradito cambiamento di sorte per l’olandese.

A questo punto Albert Costa e Niccolo Nalio sembrano i meglio attrezzati per arrestare la corsa di Schothorst. I due dell’Oregon Team sono attualmente a parità di punti ed ansiosi di mettere al più presto in tavola una vittoria. Per Nalio, secondo classificato al campionato 2011 con due vittorie e sette podi, una vittoria confermerebbe il potenziale mostrato la scorsa stagione. E questo non farebbe male alle ambizioni di successo dell’italiano di quest'anno.

Nel frattempo Costa è ancora nuovo alla disciplina. Ma lo spagnolo, che ha vinto l’Eurocup Formula Renault 2.0 2009 ed ha raggiunto rispettivamente il quinto e il quarto posto nella Formula Renault 3.5 Series 2010 e 2011, non ha perso tempo nel prendere le misure della berlina ad alte prestazioni sviluppata dalla Renault Sport Technologies. Costa ha già conquistato una pole position e due podi e sarà ben felice di aggiungere una liberante prima vittoria al suo punteggio. Sicuramente cercherà di trarre pieno vantaggio dallo Spa, un circuito che premia la guida audace.

Fabien Thuner (Oregon Team) è un altro pilota da tenere sotto osservazione, ma il maggior polo di attrazione sarà David Dermont (Team Lompech Sport). Il favorito locale sa di poter vincere di fronte al suo pubblico e di far risuonare l'inno belga come nel 2008 al Nürburgring, nella sua unica vittoria all’Eurocup Megane Trophy.

Intanto i debuttanti dell’Eurocup Megane Trophy hanno data ottima prova di sè al Motorland Aragón.} {}{}{Kevin Gilardoni (Oregon Team), sesto nella Formula Renault 2.0 Alps 2011, si è già avvicinato al podio, così come ha fatto Kelvin Snoeks (TDS Racing), decimo nel campionato di Formula 2 nel 2011. Nicolas Milan, alla sua prima stagione pilotando una trazione posteriore, sta imparando velocemente avvicinandosi sempre più alle posizioni di testa. Attenzione a non commettere errori ciascuno di questi piloti è in grado di causare un capovolgimento.

Nella categoria Gentlemen Drivers, Jean-Charles Miginiac (Team Lompech Sport) e Toni Forné (Pujolaracing) condividono il primo posto con 43 punti ciascuno.} Seguono la coppia a breve distanza Oliver Freymuth (AFK Motorsport), Michael Munemann (Algarve Pro Racing Team). Jeroen Schothorst (TDS Racing), da parte sua, ha bisogno di assicurarsi un bel malloppo di punti dopo essersi ritirato dalle prime due corse della stagione

View comments (0)